mercoledì 6 settembre 2017

Liebster Awards 2017

Buongiorno lettori! Ebbene sì, sono stata nominata a mia volta al Liebster Award di quest'anno.

COME FUNZIONA: si tratta di un premio totalmente e solamente su internet, che può essere assegnato a 11 colleghi blogger e che, oltre a recere felice chi lo riceve, ha lo scopo di farci conoscere tra noi e tra i nostri lettori. Tutto deve svolgersi secondo le seguenti regole:

1. Ringraziare chi ti ha premiato
2. Scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite
3. Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato
4. Scrivere a piacere 11 cose di te
5. Premiare a tua volta 11 blog
6. Formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno
7. Informare i blogger del premio assegnato

RINGRAZIAMENTI
Ringrazio tantissimo Beb di La libreria di Beb, Ilaria di Il mio mondo fatto di inchiostro, Aurora di Tra una pagina e un caffé, Valentina di Bookitipy e la ragazza che si nasconde dietro un libro sono state carinissime a pensare a me ❤

QUALCHE RIGA SU UN BLOG INTERESSANTE
Un blog che trovo davvero bello e ben scritto è senza dubbio Reading is Believing, è molto conosciuto quindi probabilmente lo avete già sentito nominare, ma ve lo segnalo perché mi fido molto dei gusti di Denise, è una lettrice "forte" e anche quando non condividiamo la stessa opinione su un libro o un autore sono sempre contenta di leggere le sue opinioni, ragiona molto su quello che legge e scrive.

UNDICI DOMANDE DA CHI MI HA NOMINATA
(avendo ricevuto 5 nominations ne ho ben  c i n q u a n t a c i n q u e )

Cosa mi ha chiesto Beb:
1. Qual è l'ultimo libro che hai letto? Dal momento che sono costretta a programmare il post, vi posso dire qual'è l'ultimo libro che ho letto al momento della stesura: L'Alienista di Caleb Carr (di cui uscirà presto una serie tv con Luke "manzo da combattimento" Evans).
2. Scegli i libri per trama o copertina? Entrambi. A volte li compro a scatola chiusa per la cover, altre volte per il loro titolo, più spesso per la trama.
3. Preferisci lo shopping online o in negozio? Qui bisogna distinguere tra la Lucrezia che ama entrare in libreria e la Lucrezia che deve per forza tenere d'occhio il portafoglio. Negli store online i libri costano inevitabilmente di meno perché non ci sono le spese di gestione di un negozio, perciò compro più spesso su Amazon (mea culpa).
4. Qual è il tuo film preferito? Non ne ho uno, dipende sempre dal momento.
5. Dove ti piace leggere? OVUNQUE.
6. Libri corti o libri lunghi? Entrambi, ciascuno ha i suoi pregi e i suoi difetti.
7. Ascolti la musica quando leggi? A volte, ma dipende: se sono canzoni che adoro mi distraggono.
8. Preferisci tè o caffè? Tè per il gusto, caffè per la compagnia.
9. Sei più da vita di giorno o di notte? Tutti e due! Di notte di solito mi parte la vena creativa, mentre di giorno amo uscire e stare fuori casa!
10. Perché hai chiamato così il tuo blog? Perché amo tanto Doctor Who e vorrei un T.A.R.D.I.S. tutto mio! *-*
11. Dove vorresti essere in questo momento? Nella Terra di Mezzo!

Cosa mi ha chiesto Ilaria:
1. Ultimo libro letto? Come sopra, L'Alienista.
2. Se poteste avere una storia d'amore come quella che trovate nei libri, chi sarebbero i vostri personaggi fonte d'ispirazione? Non saprei dire. D'istinto direi qualcosa di potente tipo Aragorn e Arwen, ma alla fin fine credo che sarei più felice in un matrimonio come quello tra Sam e la sua Rosie: la grande avventura sta nel sapersi amare nel tempo, credo.
3. Di tutti i libri che avete nella libreria quale personaggio vorreste salvare? Perché? Spesso nei libri i personaggi che muoiono è meglio se restano morti, però se proprio dovessi salvare qualcuno sceglierei Edvige: mentre gli altri morti di I doni della morte, pur spezzandomi il cuore, hanno un buon motivo per morire e quindi non mi lamento, la morte di Edvige è stata la cosa più inutile dopo La maledizione dell'erede.
4. Animale preferito? Non ne ho uno, mi piacciono quasi tutti! Ma ho la lacrima facile per le pulcinelle di mare, sono così grasse e bellissime *-*
5. Un vostro difetto. Sono mooolto, troppo schizzinosa sul cibo. Mi rendo conto che è qualcosa su cui devo lavorare, perché amando viaggiare è inevitabile che di quando in quando io sia "costretta" a mangiare qualcosa che non mi ispira. Il fatto è che sono estremamente diffidente, ho uno strano senso dell'igiene per il quale se una cosa entra in contatto con la mia saliva deve essere una cosa sana e pulita, perciò prima di convincermi ad assaggiare qualcosa ci vuole tempo. Un esempio: io detesto l'olio, mangio tutto scondito perché l'olio è unto e quindi mi fa un po' schifo!
6. Quando leggete di più durante la giornata? Nel pomeriggio, oppure in treno (sono pendolare ormai da secoli).
7. In questo preciso momento cosa state leggendo? Al momento, Lo straordinario libro di Pearl.
8. Ditemi la verità: vi sta piacendo fare questa nomination? Molto! Lo trovo divertente!
9. La vostra crush? PER CASO VI HO PARLATO DI LUKE EVANS
10. Principessa o guerriera? Perché? Principessa guerriera, direi. Ho in mente personaggi forti che regnano e combattono, non vedo come le due cose vadano per forza tenute divise.
11. Parlatemi della vostra passione per i libri e di come è nata. Non c'è stato un momento preciso in cui è nata, semplicemente in casa mia ci sono sempre stati tanti libri. I miei genitori sono due grandi lettori, tra l'altro leggendo generi diversi hanno sempre comprato una varietà di libri molto ampia. Ho ereditato la passione da loro.

Cosa mi ha chiesto Aurora:
1. Qual'è il significato del nome del tuo blog? Come sopra, perché amo molto Doctor Who.
2. Nomina 3 libri che hai amato. Solo tre è difficile sceglierli, ma facendo uno sforzo direi La principessa sposa, Il richiamo del cuculo e Il delta di Venere.
3. Lasci i libri intonsi o li segni/sottolinei? Tendenzialmente li lascio intonsi, mentre leggo non mi è mai spontaneo sottolineare passi che mi piacciono o altro; i libri di lettura che ho sottolineato (alcuni addirittura evidenziato) sono così perché li ho studiati al liceo o all'università.
4. Cosa ami e cosa odi della tua esperienza di bookblogger? Questa domanda mi piace un sacco. Amo molto la condivisione: l'aiutarsi tra blogger, le amicizie che sono nate, l'aver conosciuto nuovi libri grazie a chi ha il mio stesso hobby. Al contrario, una cosa che mi fa imbestialire (e qui spero che nessuno mi tolga il saluto, ma sono solo sincera) sono quei/quelle blogger seguiti/e da centinaia di follower nonostante non sappiano neanche parlare in italiano corretto.
5. Saga o stand-alone? Entrambi.
6. Oltre la lettura hai altre passioni? I film e le serie tv, naturalmente, ma soprattutto amo viaggiare: vorrei visitare tutti i paesi del mondo. Inoltre, non so perché ma ho la passione per il ricordare la filmografia degli attori a memoria, non solo di quelli che mi piacciono ma in generale. Mi piacerebbe memorizzare l'intero database di IMDb.
7. Sei una lettrice libera o stili TBR/partecipi a challenges? Libera. Ho tentato di partecipare a qualche challenge, ma le ho sempre abbandonate.
8. Cosa non può mancare in un libro per rientrare nei tuoi libri del cuore? Non saprei, non ho regole fisse, dipende molto dal momento e dal caso!
9. Ti piacerebbe scrivere un libro? Se sì, hai qualche idea? Ho passato un lungo periodo della mia vita a pensare che mi sarebbe piaciuto fare la scrittrice, ma al momento non sono più di questo avviso. Scrivo fanfiction per passatempo, ma nulla di più.
10. Leggi libri di non-fiction? Certo!
11. Nomina il libro più bello che hai letto quest'anno. Questo 2017 fino ad ora è stato molto soddisfacente sotto questo aspetto, ho letto moltissimi libri che mi hanno conquistata, perciò sceglierne solo uno è molto complicato!

Cosa mi ha chiesto Valentina:
1. La tua citazione di un libro preferita. Non ne ho una specifica, ce ne sono molte che mi piacciono/ispirano/rappresentano, ma se dovessi sceglierne una sola direi "Don't let the Muggles get you down", ovvero "Non lasciare che i Babbani ti buttino giù": in altre parole, non farti abbattere dalle difficoltà, non permettere mai a nessuno di dirti che non sei abbastanza, o al contrario che sei troppo. Nessuno può giudicare.
2. La tua coppia romanzescha preferita. Qui vado a colpo sicuro e vi dico Samvise Gamgee e Rosie Cotton. Sebbene la vita di Sam sia stata ricca di avventure, alla fine lui ha scelto di sposare Rosie, una barista molto graziosa ma la cui grande qualità sta proprio nella normalità della vita. Rosie non è una principessa, non è una guerriera, non è particolarmente ricca né famosa e lei e Sam conducono una vita felice, piena di amore e di normalità. Trovo che sia facile vivere avventure insieme, ma è la routine quotidiana la vera sfida e loro due l'hanno vinta.
3. Il momento migliore per leggere. Ogni momento è buono, basta avere un po' di tempo a disposizione.
4. Segui una programmazione precisa nella pubblicazione dei tuoi post? No, per il momento non ho una programmazione e dubito che ne avrò mai una.
5. Un libro per te davvero brutto che hai avuto la sfortuna di leggere. Partendo dal presupposto che un libro non è mai brutto, ma solo inadatto (inadatto al lettore in questione, inadatto al periodo in cui lo si legge...), o se vogliamo non arriva al momento giusto, vado a colpo sicuro nominandovi 7 giorni di Cerini, che ho letto quest'anno e che proprio non ho tollerato.
6. Come è organizzata la tua libreria? Al momento, malissimo. Ho una libreria a ponte sopra il letto, con scaffali molto profondi ma corti, perciò ho circa 300 libri sospesi sulla mia testa e ammucchiati in varie file una davanti all'altra. Ormai mi sono abituata a questa organizzazione e ametto che mi piace molto, ma in futuro spero di poterli sistemare in una libreria più ordinata.
7. Porti i libri ovunque o hai il terrore che si rovinino? Li porto dappertutto.
8. Apple o Samsung? Entrambi, non ho preferenze.
9. Se potessi vivere in un'altra epoca, in quale vivresti? La mia esperienza universitaria (sono laureanda in Storia) mi porta a dire: NESSUNA, perché ogni epoca storica porta con sé rischi e problemi, senza contare che con tutte le differenze sociali che mi troverei ad affrontare rischierei di violare almeno un centinaio di leggi non scritte nel giro di venti minuti.
10. Un luogo dove ti piacerebbe viaggiare. Un po' tutto il mondo, vorrei vedere ogni paese, ma l'Islanda e la Mongolia sono in cima alle mie preferenze!
11. Quando hai aperto il tuo blog? Sono nella blogosfera ormai da anni, ma questo lit-blog in particolare è nato a fine febbraio di questo stesso anno.

Cosa mi ha chiesto la misteriosa ragazza dietro un libro:
1. Prendete i libri in base alla copertina? Spesso, ma non sempre, dipende molto dalla trama!
2. Come sono cambiati i vostri gusti di lettura nel tempo? Questa è una domanda bellissima, direi che non sono esattamente cambiati quanto evoluti, nel senso che ho affinato il mio "sesto senso" e capita molto raramente che io finisca per comprare libri che non mi piacciono. Ormai riesco a capirlo a naso!
3. Un libro comprato/regalato non appartenente al genere che leggete di solito, ma che vi è piaciuto moltissimo. Tendenzialmente leggo di tutto non ci sono generi che non amo (a parte i romance, ma anche in quel caso non è che non li ami e basta, semplicemente mi piacciono di meno) quindi non posso rispondere a questa domanda!
4. Scrittore/scrittrice che preferite del passato e del presente? Neil Gaiman, ora e per sempre nei secoli dei secoli. Nel passato, invece, direi che non ne ho uno preferito!
5. Amate i classici? Molto, ma dipende molto dalla tipologia di scrittura.
6. Un film che è stato meglio del libro da cui è stato tratto? Difficile rispondere. Direi Il GGG, per il semplice fatto che è stato tratto un film splendido, veramente ben fatto secondo me, con effetti speciali entusiasmanti!
7. La saga che vi ha fatto comprare più gadget in assoluto. Direi Harry Potter e Il Signore degli Anelli.
8. Credete che ogni libro abbia la sua stagione/momento dell'anno per essere letto? Non saprei, direi di sì in teoria, ma nella pratica leggo molto più casualmente!
9. Cartaceo o e-reader? Entrambi, non sono selettiva sotto questo aspetto :)
10. Comprare i libri o prenderli in prestito? Li compro, non ho alcuna avversione per la biblioteca, però preferisco averli che prenderli in prestito.
11. Scrivete mai nelle pagine dei vostri libri? MAI, a parte in quei romanzi studiati all'università: quelli sono pieni di appunti. La mia copia di Gente Indipendente è perfino evidenziata in rosa e azzurro!


UNDICI COSE SU DI ME
1. Ho scarsa resistenza fisica, quindi le annuali gite estive in montagna mi fanno paura.
2. Ho un fidanzato che è anche il mio migliore amico, cosa potrei volere di più?
3. Colleziono calzini.
4. Al primo posto nella mia travel bucket list c'è l'Islanda.
5. Mi piacerebbe molto saper dipingere.
6. Mi piacerebbe tantissimo iscrivermi a una scuola di ballo liscio con il mio compagno.
7. Adoro la moda anni '50 e ho molti vestiti in stile.
8. Tra i tacchi e le scarpe basse sceglierò sempre i tacchi.
9. Quando fa caldo i miei piedi si gonfiano come un pallone.
10. A volte penso che mi sarebbe piaciuto fare una scuola di recitazione, ma non avrei mai avuto il coraggio di salire sul palco!
11. Se sono sola in casa mi muovo facendo finta di essere un ninja.

CHI NOMINO?
La sala da tè di una lettrice | On the books road | Non solo libri | La ragazza che si nasconde dietro un libro | Dentro un libro | Bookforest | The Reading Pal | A me piace... leggere! | Da una stella cadente all'altra | Questione di libri | Il Portale Segreto

LE DOMANDE PER VOI
1. Casa tua è andata a fuoco. Quale libro speri si sia salvato?
2. Cosa preferisci tra le edizioni in copertina rigida e quella in copertina flessibile?
3. Ti senti a tuo agio a prestare i tuoi libri?
4. Con quale attore/attrice vorresti uscire per un caffè?
5. Hai appena vinto alla lotteria. Come spendi il montepremi?
6. Un personaggio storico è resuscitato: chi vorresti che fosse?
7. Qual'è la tua vacanza ideale?
8. Ti piacciono gli animali? Ne possiedi?
9. C'è qualcosa che proprio non sopporti? Perché?
10. Se potessi scegliere in quale paese del mondo vivere che non sia quello in cui vivi attualmente, quale sarebbe?
11. Dove ti vedi da qui a cinque anni? E da qui a dieci anni?

9 commenti:

  1. grazie per avermi nominata! domani pubblicherò il mio post sul blog amepiaceleggere.blogspot.it!

    RispondiElimina
  2. https://amepiaceleggere.blogspot.it/2017/09/liebster-awards.html#comments

    RispondiElimina
  3. Ciao :) ti ho nominata per il Liebster Award!!! Se ti va passa dal mio blog :)
    http://www.bookforest.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Vado subito a vedere e tengo la nomina per il prossimo anno <3

      Elimina
  4. Grazie per il tag. Appena riprendo con il blog rispondo a tutto. :D

    RispondiElimina
  5. Ciao! Appena riesco (probabilmente fine questa settimana) faccio il post <3 Io sono stata nominate 3 volte quindi non ho troppe domande xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla! Figurati, non c'è alcuna fretta <3

      Elimina

Ciao! Grazie per il tuo commento, è sempre un piacere sapere che i post stimolano l'interesse dei lettori ❤ Risponderemo a breve!